Asseverazioni PEF

Asseverazioni Piani Economico Finanziari ex Codice Appalti

Epyon > Asseverazioni PEF

Asseverazione dei PEF (Piani Economico Finanziari) per la partecipazione a gare e bandi pubblici, come previsto dall’Art. 183 co.9 D. Lgs 50/2016 (Codice degli Appalti) è una analisi e una dichiarazione in merito alla sostenibilità e alla coerenza economica e finanziaria del progetto che si intende proporre all’Ente Pubblico. In particolare, con l’attività di asseverazione, si mettono in atto analisi finalizzate a verificare che il PEF raggiunga e soddisfi il requisito dell’equilibrio economico finanziario e la convenienza economica dell’investimento.

I soggetti abilitati al rilascio dell’asseverazione dei piani economico-finanziari sono:

  • le Società di Revisione iscritte nell’elenco del Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi dell’Art. 1 Legge 1966/1939;
  • gli Istituti di Credito
  • le Società di Servizi costituite da un Istituto di Credito ai sensi dell’Art. 106 D. Lgs 385/1993;

Epyon, attraverso la società Epyon Asseverazioni Srl è regolarmente iscritta presso l’elenco speciale del Ministero dello Sviluppo Economico, come società che esercita attività di organizzazione e revisione contabile di aziende ai sensi della legge 23 novembre 1939, n. 1966 ed al R.D. 22 Aprile 1940 n. 531.

Pertanto, le aziende che intendono presentare ad Enti Pubblici progetti di paternariato pubblico privato o project financing, al fine di evitare impugnazioni e ricorsi successivi, devono necessariamente tenere in considerazione il fatto che le società di revisione iscritte al Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) non sono abilitate, secondo il Codice degli Appalti, ad asseverare i Piani Economico Finanziari ma che tale abilitazione è riservate esclusivamente alle società di revisione come Epyon Asseverazioni che sono iscritte nell’apposito elenco speciale del Ministero dello Sviluppo Economico.